Quanto è importante che un materiale isolante sia ignifugo!

11/10/2019

Ignifugo:

sostanza che ha la proprietà di rendere un materiale resistente al fuoco o di limitare lo sviluppo di una combustione.

Il tema della sicurezza negli edifici è un tasto molto importante, soprattutto se si parla di “rischio incendi”.

Scegliere un buon isolante è il primo passo per proteggere la vostra struttura.

Molti sono i video che si possono trovare nel web, dove attraverso dei test comparativi di resistenza al fuoco si possono notare le differenti reazioni; alcuni isolanti, diversi dalla cellulosa termica, bruciano subito, in altri il fuoco forma dei veri buchi in pochissimi secondi, altri propagano la fiamma e altri ancora generano fumo nero!

La nostra cellulosa termica, prodotta da carta riciclata, potrebbe confondere un po’ l’idea, questo perché è facile pensare che la carta sia il migliore amico per la propagazione della fiamma, ma essendo trattata con sali minerali naturali (Certificati Unione Europea anche a livello alimentare) il prodotto è in realtà ignifugo e resiste meglio agli incendi rispetto a molte altre tipologie di materiale.

Se allontaniamo la fonte di calore, nei test di solito viene utilizzata una torcia al propano, notiamo che la cellulosa non propaga la fiamma, ma si spegne nell’immediato, questo perché la cellulosa ha la caratteristica di interrompere il flusso d’aria.

Possiamo concludere che un materiale ignifugo come la cellulosa funge da ritardante per la fiamma, quindi molto più “facilmente” di altri isolanti si spegnerà a contatto con il fuoco.

“Prevenire è sempre meglio che curare”